AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Ancona

In base alle ultime ordinanze del Ministero dell'Istruzione e del Ministero dell'Università e della Ricerca

Rinnovo certificazione DSA: proroga dei termini per scuola e università

Rinnovo certificazione DSA: proroga dei termini per scuola e università

La situazione di emergenza causata della pandemia Covid19 ha comportato l'interruzione o il rallentamento di numerosi servizi erogati da enti pubblici.

Fra di essi le certificazioni di disturbo specifico dell'apprendimento (DSA), rilasciate dai servizi di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza (NPIA) del Servizio Sanitario Nazionale.

Dal momento che questi servizi hanno interrotto i rapporti con il pubblico dall’inizio della pandemia, il Ministero dell'Istruzione e quello dell'Università e della Ricerca hanno stabilito, ognuno per propria area di competenza di differire le scadenze previste dalla normativa in merito al rinnovo della diagnosi. 

Scuola

Proroga validità certificazioni di DSA fino al massimo di 1 anno dopo la ripresa delle normali attività delle NPIA

In una recente circolare, il ministero dell'istruzione ha stabilito che le certificazioni di DSA già in essere (che come da Accordo Stato-Regioni del 2012 andrebbero di norma rinnovate al cambio di ciclo) possano essere prorogate, su domanda della famiglia, fino al massimo di un anno dopo che i servizi di NPIA abbiano ricominciato a svolgere le normali attività.

Sussiste, infatti, al di sopra di ogni adempimento, il dovere di garantire il diritto allo studio degli alunni con DSA, nelle forme didattiche previste dalla normativa vigente.

Scarica la circolare del Ministero dell'Istruzione

Università

Ammissione con riserva dei candidati con DSA in possesso di certificazione non aggiornata - prove di ammissione ai corsi di laurea e laurea magistrale ad accesso programmato nazionale a.a. 2020/2021

Vista l’attuale riduzione delle attività degli ambulatori del SSN per l'emergenza Covid19, ed al fine di evitare che il candidato possa trovarsi nell’impossibilità di richiedere la certificazione aggiornata e, conseguentemente, i tempi aggiuntivi, gli strumenti dispensativi e le misure compensative previste dalla normativa di riferimento, il Ministero dell'Università e della Ricerca ha emanato una circolare in cui invita gli Atenei ad ammettere le richieste dei candidati con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA) seppur in possesso di certificazioni non recenti, con riserva di richiedere successivamente, non appena l’attività del SSN sarà ripristinata, l’integrazione della documentazione ivi prevista.

Scarica la circolare del Ministero dell'Università

AID, che si fa portavoce presso le Istituzioni dei bisogni delle persone con DSA, accoglie molto favorevolmente queste scelte dei Ministeri dell'Istruzione e della Ricerca, che vanno incontro alle esigenze delle famiglie.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.